ultimo lavoro del regista Wim Wenders

E’ uscito da poco nelle sale cinematografiche l’ultimo lavoro del regista Wim Wenders sul grande fotografo brasiliano Sebastião Salgado.

Il film ripercorre tutta la straordinaria avventura artistica e umana di questo fotografo-viaggiatore, che è giustamente riconosciuto come il più grande fotodocumentarista del nostro tempo.

Un film che si sviluppa attraverso un collage di fotografie rigorosamente in bianco e nero, filmati, interviste: il tutto amalgamato da una suggestiva voce narrante che impersona anche il fotografo che si racconta.

Le immagini passano sullo schermo in maniera suggestiva, potente, a volte brutale, per di più amplificate dalle dimensioni dello schermo cinematografico. Mostrano le tragedie e le tribolazioni dovute ai genocidi africani e della ex Iugoslavia e gli esodi delle popolazioni. Diventa difficile in certi momenti tenere lo sguardo fisso sullo schermo tanto sono emotivamente provanti. La tragica realtà mostrata senza falsi pudori urta e smuove le coscienze e ci si chiede perché certi fatti ci sfiorino solamente e non lascino tracce tangibili dentro di noi.

Altre immagini invece mostrano paesaggi grandiosi e natura selvaggia, attraversano i ghiacciaidellAntartide e i deserti dellAfrica, scalano le montagne dellAmerica, del Cile e della Siberia, mostrano popolazioni che vivono in angoli di mondo sconosciuti. Un viaggio che testimonia luomo e la natura, le storie di sopraffazione scritte dalleconomia, leffetto delle nostre azioni sulla natura, intesa sempre come bene comune.

Il messaggio finale è comunque di speranza e le immagini proiettate si riferiscono all’ultimo grande lavoro fatto da Salgado, alla riscoperta del ruolo dell’uomo in natura in uno scenario che ha come risultato finale, quello di suscitare un atteggiamento più rispettoso nei confronti della natura e dell’ambiente. Alla fine si esce un poco provati ma con la consapevolezza che grazie a quelle foto, ma soprattutto alla capacità di chi le ha scattate di catturare e condensare in un solo istante l’animo umano, qualcosa dentro di noi non sarà più come prima.

Un appuntamento imperdibile per tutti quelli cercano in un film qualcosa in più di due ore di puro divertimento, e soprattutto per chi ama la fotografia declinata nella maniera più alta sia dal punto artistico che etico.

promuovere salute e 3 omega 3

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *